CONCERTO PER UN FIORE - VENTUNESIMA EDIZIONE
VENERDÌ 19 e SABATO 20 luglio 2019

PARCO DELLA COLONIA
dal 1927 ad oggi


vecchia struttura La storia del Parco della Colonia ha inizio nel lontano 1927, quando venne costruito in pieno periodo fascista e la sua gestione affidata all'Opera Nazioanle Combattenti. Fu inaugurato ufficialmente il 3 novembre 1935 e dedicato alla principessa Maria di Piemonte. Le sue funzioni originarie furono quelle di offrire asilo alle famiglie meno agiate e aiutare a prevenire malattie come la tubercolosi attraverso dei quotidiani "bagni di sole"; per questi motivi, e data la sua collocazione geografica, il parco venne definito "colonia elioterapica fluviale". Ebbe un grande successo fino all'inizio della guerra, arrivando ad ospitare nelle sue strutture anche 150 ragazzi nei periodi estivi. Durante la seconda guerra mondiale il parco fu raso al suolo dai bombardamenti, ma data la sua importanza fu ricostruito all'inizio degli anni '50. Terminata l'era fascista, continuò ad ospitare gruppi di giovani, tra i quali ricordiamo in particolare i ragazzi del Villaggio di San Domenico (Villaggio sorto in epoca fascista nella periferia Udinese per ospitare famiglie disagiate).


parco Negli anni seguenti la gestione della Colonia, pur essendo di propietà demaniale, passò nelle mani del Comune, rimanendo un punto di riferimento per gli abitanti di Osoppo fino al sisma del 1976, quando ospitò per un breve periodo la base logistica dei vigili del fuoco impegnati nelle operazioni di soccorso. Gli anni ottanta furono gli anni della ricostruzione post sisma; i lavori interessarono tutta l'area e ne cambiarono in parte la fisionomia. È stato demolito il vecchio edificio pericolante, riconvertita la zona della piscina e costruito uno stabile nuovo adibito a festeggiamenti con l'unico scopo di rivalorizzare l'intero parco destinandolo a diventare luogo di aggregazione e divertimento per la comunità di Osoppo.
Affidato in gestione per alcuni anni alla Pro Loco e in seguito all'associazione Arcobaleno, il parco ospitò alcune edizioni della Sagra d'Estate, manifestazione popolare paesana che raggiunse il suo apice all'inizio degli anni '70, resa famosa dalla pesca alla trota nella vecchia piscina e dal torneo di calcio ZIRO dei dipendenti della nostra zona industriale organizzato nell'adiacente campo sportivo.


parco È nel luglio del 2000 che la Friûl Adventures, in occasione della seconda edizione del "Concerto per un Fiore", comincia ad intravedere nell'utilizzo del parco non solo un'occasione per organizzare un unico evento, ma la possibilità di fare del parco stesso un luogo bello, curato e a disposizione di tutti. Nel corso degli anni, grazie al volontariato di numerosi Amici, sono stati effettuati molti lavori ed il Parco stato attrezzato per poter ospitare eventi di ogni genere quali Concerti, matrimoni, feste di compleanno. La gestione e la manutenzione dell'intera area, ad eccezione del campo sportivo, è affidata alla nostra associazione e regolamentata da una convenzione stipulata con il Comune fino al 2021.
Divenuto un po' la nostra seconda casa, il Parco della Colonia è lo strumento grazie al quale la Friûl Adventures - Fiore è potuta crescere, farsi conoscere ed apprezzare.


FOTO DEL PARCO

Per ulteriori informazioni o richiedere l'utilizzo del parco
contattare l'associazione ai seguenti recapiti:
info@friuladventures.it