Osoppo, gennaio 2021

A tutti gli amici, soci e sostenitori.


Ci siamo lasciati alle spalle un anno a dir poco complicato e fuori dall'ordinario sotto molti aspetti.
Anche noi della Friûl Adventures avevamo messo in campo diversi progetti che purtroppo non siamo riusciti a portare a termine. Il 2020, anno bisestile è stato l'anno del Covid che ha cambiato e condizionato le nostre vite: salute, lavoro, rapporti sociali. È comunque giunto il momento anche per la nostra Associazione di trarre un bilancio dell'anno appena trascorso e di gettare le basi per dare, tutti assieme nuovo slancio a tutte quelle attività che con passione e determinazione portiamo avanti da oltre due decenni. Una delle principali è sicuramente la gestione e la manutenzione del parco della Colonia. Le attività aggregative e ricreative in colonia, che normalmente sarebbero dovute partire a marzo, sono state interrotte. Pranzi, cene, concerti, matrimoni, tutto è stato annullato o rinviato, riducendo di fatto i contributi economici che ogni anno ci permettono l'acquisto di materiale e attrezzature, incidendo negativamente sul bilancio. La manutenzione ordinaria delle strutture, sfalcio erba, potatura piante è stata comunque garantita per l'intera stagione dal costante impegno dei giovani dell'Associazione che con passione e dedizione hanno dato la possibilità a tanti di accedervi; visto gli ampi spazi a disposizione si sono potute svolgere tutte quelle attività ludico-sportive all'aperto nel rispetto delle normative vigenti, con imposizione del distanziamento e divieto di assembramento. Queste parziali riaperture nei mesi estivi ci hanno permesso comunque di sostenere le spese e di chiudere a novembre un bilancio sostanzialmente alla pari.
Ma la cosa sicuramente per noi più spiacevole è stata quella, per la prima volta dal 1999, anno della sua prima edizione, di dover rinunciare al Concerto evento a cui siamo particolarmente legati e che è parte fondamentale della nostra storia grazie al quale siamo riusciti a sostenere economicamente la gran parte dei progetti sin qui messi in campo. Un'edizione che oltretutto quest'anno sarebbe stata negativamente condizionata dalla prematura scomparsa di Alessandro, avvenuta qualche giorno prima a causa di un incidente sul lavoro, lo stesso tragico destino che nel '98 in circostanze analoghe, si era portato via Fiorenzo a cui la Friûl Adventures ed il Concerto sono dedicati. Alessandro era un ragazzo molto conosciuto all'interno del nostro gruppo e con noi aveva condiviso alcuni dei momenti più belli.
I progetti che ci eravamo prefissati (sostegno alla comunità Tuareg in Niger e allestimento di una piccola scuola materna in Burkina Faso in collaborazione con l'Associazione Oasis Italia) non sono stati annullati ma momentaneamente sospesi e saranno riproposti quest'anno sempre che, tutte le nostre attività, Concerto compreso possano riprendere regolarmente.
Grazie anche ad alcune donazioni, ai tesseramenti ed al 5x1000 riusciremo inoltre a dare sostegno ad alcune realtà associative presenti sul nostro territorio che operano nell'ambito del sociale con le quali esiste da anni un buon rapporto di collaborazione (Associazione Pier, Comitato per la Solidarietà, U.I.L.D.M. Udine) e a quelle un po' più lontane ma legate a noi da un profondo rapporto di amicizia (Friuli Mandi Nepal Namastè e Centro Oasis di Enzo Missoni).
La Friûl Adventures-Fiore fu fondata ufficialmente nel marzo del 2000 e da quest'anno, a seguito della riforma del terzo settore non sarà più Onlus ma O.D.V. (Organizzazione di volontariato) regolarmente iscritta al Registro Regionale Volontariato Fvg; ad ottobre, a conclusione della stagione, avremmo dovuto organizzare come nostra consuetudine il pranzo con tutti gli amici e collaboratori ed in quell'occasione celebrare pure il ventennale di fondazione.
Tutti abbiamo atteso la fine di un 2020 che ci ha portato tristezza, sofferenza, angoscia, solitudine, emozioni negative che non si sono potute condividere. Avremo davanti a noi settimane, forse mesi in cui le cose non cambieranno di molto, dovremo convivere ancora con restrizioni distanziamenti, rinunce ma l'imperativo è teniamo alto il morale e ripartiamo con entusiasmo.

A tutti voi i più sinceri auguri per un sereno 2021

Pezzetta Flavio
Friûl Adventures-Fiore